Sembra facile no? Basta un Account falso, un nome falso, o una foto falsa e ci sentiamo liberi di dire ciò che vogliamo senza alcun freno.
Non sentiamo nemmeno la necessità di verificare i fatti o di curare il semplice rispetto “umano”.

Beh, cattive notizie per i nostri amici “bulletti”, perché DERIDERE, OLTRAGGIARE e INSULTARE una persona alle sue spalle sui social network, costituisce reato di diffamazione.
Esatto. Proprio così. Nascondersi dietro un account falso non basta per poter fare ciò che si vuole.

Ma spieghiamo meglio.

QUALI SONO I RISCHI PER CHI OFFENDE CON COMMENTI E POST SUI SOCIAL?

Coloro che offendono sono chiamati “haters”. Hater è un sostantivo che deriva dall’inglese to hate, odiare. È spesso utilizzato nel gergo di Internet per indicare coloro che esternano e diffondono odio nei confronti di altri individui per mezzo delle reti sociali (fonte Wikipedia).

Un hater solitamente è dedito all’insulto gratuito per puro sfregio, ma lo sfogo di questi haters potrebbe costargli caro, infatti si rischia di essere querelati per diffamazione.

Nello specifico LA DIFFAMAZIONE è un reato previsto e punito dall’art. 595 c.p. e che consiste nell’offesa all’altrui reputazione fatta comunicando con più persone.
Ai fini della configurabilità del reato di diffamazione è necessario che la persona offesa non sia presente o, almeno, che non sia stata in grado di percepire l’offesa.

Ed è proprio questo il PASSAGGIO FONDAMENTALE CHE FORSE NON TUTTI SANNO: Questa si configura anche se l’offesa viene pubblicata sui social, per esempio sulla bacheca del proprio account Instagram o Facebook

La condotta è punita con la reclusione fino ad un anno e la multa fino a 1.032 euro. Qualora l’offesa consista poi nell’attribuzione di un fatto determinato il codice prevede una pena alla reclusione fino a due anni, ovvero della multa fino a 2.065 euro. Infine, se l’offesa è recata col mezzo della stampa o con qualsiasi altro mezzo di pubblicità, ovvero in atto pubblico, la pena è della reclusione da sei mesi a tre anni o della multa non inferiore a 516 euro.

Secondo una recentissima sentenza della Suprema Corte di Cassazione: la diffamazione su Facebook sarebbe un’ipotesi di diffamazione aggravata, rientrante nel dispositivo dell’art. 595, comma 3, c.p., aggravata stante la sua possibilità di diffondere il messaggio ad un elevato numero di persone. 

ABITUARSI È SBAGLIATO

Se proviamo a leggere i commenti lasciati sui post di qualche personaggio famoso, di un politico o di uno sportivo, possiamo accorgerci che ci sono centinaia di commenti offensivi, che contengono odio ma, tale odio, è presente anche sul post di moltissimi web influencer (anche non FAMOSI) che magari pubblicano foto, immaginiamo una ragazza/o in costume. E via agli insulti, molte volte osceni.
Oramai sembra una cosa all’ordine del giorno e sembra sempre più “normale”, cosi normale che quasi non ci si fa più caso.
Ma accettare è un grande errore. Ignorare uno sfogo insensato e incontrollato significa accettare una forma di “violenza”.

MA ALLORA CI SI PUÒ DIFENDERE?

Certo che si può. Una volta venuti a conoscenza del possibile reato, la persona offesa ha 90 giorni di tempo per sporgere denuncia/querela.

COME FARE

Beh, sembrerebbe scontato ma il modo migliore e più sicuro è quello di rivolgervi sempre prima ad un avvocato. Il parere legale è indispensabile al fine di essere certi che si tratti di diffamazione e non, per esempio, di ingiuria (ora depenalizzato) o, addirittura di un semplice attacco.
Inoltre, una volta determinato il reato si può quindi decidere di chiedere un risarcimento danni promuovendo un autonomo giudizio in sede civile o meglio ancora costituirsi parte civile nel relativo procedimento penale .

Lavorare sul web, o nel mondo del business moderno, ci espone ogni giorno a tantissimi aspetti complessi del lavoro e personali. Sono tantissimi gli aspetti dove tutelarsi costantemente e dove un supporto legale può risolvere o anticipare numerosissime problematiche (contratti, diffamazione, diritto d’autore, debiti, crediti ecc..)
Proprio sulla base di questo cambiamento, abbiamo studiato dei SERVIZI ad hoc per la tutela continuativa e costante di imprenditori, nuovi imprenditori e aziende, accompagnandoli in tutti gli aspetti del business quotidiano e non.

Se sei interessato dai una occhiata ai nostri servizi innovativi: CLICCA QUI

Accedi ora al CORSO GRATUITO

Accedi ora al CORSO GRATUITO

Inserisci il tuo nome e la tua email e accedi subito ai tuoi 3 VIDEO GRATUITI sul mondo degli INFLUENCER

GRAZIE! ora goditi i tuoi video!